Sti Cazzi

I 10 stereotipi di merda riferiti ad una persona non magra.

ATTENZIONE: questo post è pieno di parole non molto eleganti, dettate dall’insofferenza e dalla rottura di maroni.
Niente fiori, ma opere di bene.

Io non sono curvy.
Io sono grassa e non ce ne sono di menate.
E tornare a parlare ancora di bodyshaming o altro non era l’ intenzione della giornata.
Ma tant’è che sono qui a farlo. Di nuovo.

Leggi anche il post Tu in che corpo stai?

Ma questa volta torno con una carrellata di stereotipi di merda che la gente ha su di noi.
Perchè si, alziamo bufere sull’ultima edizione del Grande Fratello e sul bullismo, ma un esamino di coscienza sulla vita di tutti i giorni ce lo siamo mai fatti?

  1. “Se sei grassa/o vuol dire che sei pigra/o!”
    Esco di casa alle 09 e vado al lavoro in bici e/o a piedi.
    Sto in piedi tutto il tempo in negozio.
    Il weekend trascino con mio marito una roulotte.
    Utilizzo scale e scalette mediamente dalle 15 alle 25 volte al giorno.
    No, non sono pigra. Ma se perdessi calorie per ogni volta che mi fanno girare i maroni, credimi che Belen è nessuno in confronto.
  2. “Anche tu hai le ossa grosse?” 
    Effettivamente si, mi hanno misurato in lungo e in largo dopo un ricovero per pancreatite acuta ereditaria ma le nascondo molto bene.
    Il mio peso ideale è di 85 kg per la mia costituzione.
    Ai mariti piacciono le tette, non le costole.

  3. “Eh anche tu sta menata della tiroide!”
    Eccerto! Stamattina mi sono svegliata (bella ciao! bella ciao! bella ciao! ciao! ciao!…ok riprendo il discorso) e mi sono auto diagnosticata l’ipotiroidismo con noduli. E non contenta, mi sono prescritta e fatta da sola gli esami del sangue, l’ecografia urgente e mi sono data una cura medica.
    Finisce così? Certo che no! Mi sono auto eletta ASL e mi sono fatta l’esenzione!
    In barba al mondo, capisci?
    Perchè essere sana quando posso avere una tiroide di merda?
  4. “Vai avanti che se no questa mangia tutto!”
    Mi è capitato recentemente.
    Ero in fila con Francesco ad uno stand di cucina argentina al Mercato Europeo di Cremona per 2 empanadas.
    Io sarò paranoica ma oh, quando bisbigliano su di me, io li sento o li vedo.
    Perchè si, abbiamo il super potere di svaligiare food truck con la forza del pensiero, di canalizzare tutto il cibo verso di noi.
    Perchè se poi ti volti con un vassoio pieno, fai la figura dell’ingorda.
    Se ti volti con un vassoio mezzo vuoto perchè non hai fame (e ci capita!), fai la figura della falsa. E diranno che avrai già mangiato in almeno altri 20 bancarelle.
  5. “Ma trovi l’intimo?”
    Mi ci vedi da Intimissimi? Eppure potrei entrarci senza problemi e comprare cose che non ci passano nemmeno da una coscia.
    La vedi una ragazza in sovrappeso da Intimissimi?
    La tua prima reazione sarà “Ma che cazzo ci fa li dentro?”
    Fortuna che qualcosa sta cambiando dal lato commerciale.
    Ma non da Intimissimi.
  6. “Tuo marito non ti dice niente?”
    Questo è lo STEREOTIPONE della lista.
    Praticamente funziona così: il bello va con il bello e il brutto va con il brutto.
    Non ci sono vie di mezzo.
    Brad Pitt o sta con la Jolie o sta con la Aniston. Non può stare con Melissa McCarthy, che è bella da morire.
    Non c’è verso.
    Se tu hai un difetto, vai con chi ha difetti.
    Comunque anche mio marito ha la panza, ma per me è un figaccione!
  7. Le sedie
    Detto così forse non ti dirà molto, ma noi con il culo grosso ci facciamo caso.
    Se arriviamo in un posto dove ci sono poltroncine o sedie con i braccioli, l’attenzione del pubblico si catalizza sul tuo fondoschiena e sulle sue misure.
    “Ci starà?”
    “Per me rimane incastrata!”
    Una volta mi sono seduta, mi sono girata e ho fatto l’occhiolino alla signora dietro di me.
    E’ diventata bordeaux come la tappezzeria.
  8. “Ti sposi? Dieta ferrea!”
    No. Avevo perso qualcosina per lo stress da preparazione ma credo di aver recuperato subito a tavola.
    Il giorno prima ho portato fuori a pranzo mia mamma e la mia damigella e ci siamo fatte un piatto di carbonara.
    Ma chi cazzo l’ha detto che dobbiamo dimagrire per sposarci?
  9. “Vestiti di nero, che almeno sfina!”
    Quello che ripeto sempre è che il nero sfina, ma non fa i miracoli.
    Non fatevi mai e poi mai condizionare dalla moda.
    Le nuove taglie non sono conformi ai corpi di oggi e ti fanno sempre credere di essere inadeguata.
    E’ capitato spesso di essere oggetto di ammirazione perché, nonostante i fianchi larghi e tutto il resto, io vesto quasi sempre molto colorato.
    A parte il fatto che non è morto nessuno per vestirmi di nero dalla mattina alla sera, ma che senso ha?
    Guardiamo piuttosto la forma che il colore.
    Io a 20 anni mi vestivo con dei palandrani che andavano bene a una di 70 perché dovevo nascondere tutto. Ma stiamo scherzando?
    Vi super consiglio di seguire le stories di BettyConcept per aprire gli occhi sulla produzione di vestiti al giorno d’oggi.

    E arriviamo alla fine con la perla massima:

  10. “Dimagrisci che così sei più bella!”
    Ma sai che non me l’ha mai detto nessuno?
    Ma sai che proprio non ci avevo mai pensato e grazie al cielo sei arrivata/o tu ad illuminarmi con il tuo profondo pensiero?
    Guarda, grazie a te ora rivoluziono la mia vita.
    Non mi iscrivo in palestra però, molto probabilmente me ne starò seduta sulla tazza del water a piangere perché magari l’hai detto ridendo davanti ad altre persone.
    Magari non mi conosci e me l’hai scritto sui social perchè tanto dove cazzo vengo a prenderti?

Quanto siamo sfigati, eh?
Hai mai dato peso a quelle notizie che vedi sulla tua bacheca di Facebook, dove una ragazzina di soli 10 anni si toglie la vita perché ha più pancia delle sue compagne?
Ma tu pensi che finisce lì la storia.
Capita ovunque, anche nella scuola di tua figlia.
Capita che non viene invitata alle festine perché se no si mangia tutto, a detta delle compagne e delle loro mamme.
Capita che non ha invitati alla sua, di festina.
Capita che la stessa ragazzina si pippa in silenzio una gita scolastica da sola in quarta o quinta elementare perché ha la sola colpa di pesare di più.
E sai che figura di merda stare con lei?
Magari è simpatica, fa un sacco di cose creative, canta ed è appassionata di astronomia, ma che ce frega? Non è bella.

La cosa peggiore è che tutto questo non te lo dimentichi.
Rimane lì nella testa e non fa spazio ad altro.
E hai il terrore che un domani, tua figlia o tua nipote possano vivere lo stesso disagio.
“Vai dallo psicologo!” mi dicono.
E te andare a quel paese no?

Una volta, da ragazzina, compilai un test su Cioè, sbarrando la casella
Decisamente pienotta ma mi piaccio così!
perché l’unica persona a cui devo rendere conto sono solo io.
E se per tanti versi il mio corpo è una trappola, per altri è stata la mia forza.
Se ora ho due palle quadrate sotto per affrontare il mondo, lo devo a questo.

Annunci

Una risposta a "I 10 stereotipi di merda riferiti ad una persona non magra."

  1. Ti adoro, una volta di più, non solo per le meraviglie che vendi, ma anche e soprattutto perché hai affrontato un argomento che mi sta a cuore, avendolo vissuto in maniera simile da ragazzina e da giovane donna. A 24-25 anni ho fatto una dieta seguita dal medico, ho perso 20 kg in circa 6 mesi, arrivando a 65 kg di peso…il commento di MIA NONNA MATERNA è stato: “oh là, adesso stai bene! Prima non ti si poteva vedere!” mi ha fatto male peggio di una coltellata.
    Ora ne ho 37, sono passata da allenamenti core-cardio al massacro alla fase “ma chi me lo fa fare?”. Inizio ad amarmi x come sono, da donna quasi adulta…mi prendo cura di me, come ogni donna, il rossetto rosso fuoco non mi lascia mai. Ma accetto la mia panza e quella di mio marito, che mi cazzia quando gli dico che vorrei una gonna corta ma non oso: “se la vuoi prendila! È a me che devi piacere, e tu mi piaci così ok?”
    E aggiungo, in tema con l’articolo: gli altri si fottano!
    Un abbraccio bella donna!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...